Giornate FAI di Primavera

Anche Busto Arsizio partecipa alle Giornate Fai di Primavera, giunte alla 29esima edizione, con l’apertura al pubblico di cinque siti, il Museo del Tessile, i Molini Marzoli l’Agorà della Scherma, l’ex Macello Civico, l’ex Ditta Grassi oggi Rudolf Group.

La più importante iniziativa nazionale dedicata al patrimonio culturale è in programma il 15 e 16 maggio dalle ore 10.00 alle ore 18.00

La Delegazione FAI del Seprio, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, ha scelto di affrontare il tema dell’archeologia industriale e del rapporto tra lo sviluppo industriale di fine Ottocento/inizi Novecento e lo sviluppo urbanistico della città.

Domenica 16 maggio alle 18 al Museo del Tessile è in programma un evento “collocato non a caso domenica perché fonde BA Book con le Giornate e ne è la sintesi perfetta”: sarà infatti presentata la ‘Guida al turismo industriale’ di Jacopo Ibello (ed. Morellini), in cui sono censiti i più significativi siti di archeologia industriale in Italia, tra cui il Museo del tessile e qualcuno dei musei di MIVA, la rete dei musei industriali della provincia di Varese cui il Museo del Tessile è capofila.

(per prenotazioni: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-ba-book-jacopo-ibello-presenta-guida-al-turismo-industriale-153321341259)

Nel rispetto della normativa vigente, per partecipare alle Giornate FAI di Primavera è obbligatorio prenotarsi sul sito www.giornatefai.it entro e non oltre la mezzanotte del giorno precedente la visita. Gli ingressi saranno disponibili fino all’esaurimento dei posti di ogni turno per garantire la sicurezza di tutti.

Per le visite al Museo del Tessile, a cura del servizio di Didattica museale, sono previsti gruppi di 15 visitatori prenotati ogni ora, per quelle agli altri siti sono invece previsti 15 visitatori prenotati ogni 20 minuti.

Le visite saranno curate dai volontari del FAI guidati dal presidente della delegazione Alessandro Iannello e da Carlo Magni.

Per quanto riguarda le visite all’ex Macello saranno presenti gli scout dell’ Agesci Busto Arsizio Tre che illustreranno le attività che svolgono negli spazi dell’edificio storico realizzato dall’architetto Camillo Crespi Balbi, le visite all’Agorà della Scherma, un unicum a livello nazionale, saranno seguite anche dall’ Associazione Schermistica Dilettantistica Pro Patria et Libertate.

Vota l’evento 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ancora votato)
Loading...
DOVE

Via A. Volta 6
21052 Busto Arsizio

via Molino 2
21052 Busto Arsizio

QUANDO
Dal 15/05/2021 al 16/05/2021
POTREBBERO INTERESSARTI