Giorno del Ricordo

A Borsano la commemorazione delle vittime delle foibe

Busto Arsizio non dimentica le vittime delle foibe e la tragedia dell’esodo di oltre 250.000 italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia.

Mercoledì 10 febbraio, Giorno del Ricordo, alle ore 10.30 si terrà una breve commemorazione a Borsano, quartiere che accolse gli esuli, davanti alla statua di san Biagio che si trova nella piazzetta intitolata a don Emerico Ceci, sacerdote, educatore, storico di origini istriane che si prodigò per gli sfollati.

Vista la situazione sanitaria, saranno presenti soltanto il sindaco Emanuele Antonelli e i rappresentanti delle associazioni che si occupano della valorizzazione della memoria.

Non mancherà un gruppetto di studenti dell’istituto Pietro Verri, del liceo scientifico Arturo Tosi e del liceo artistico coreutico musicale Candiani Bausch, che, nonostante il momento difficile, hanno approfondito con i loro insegnanti questa terribile pagina di storia ancora poco conosciuta.

I ragazzi leggeranno alcuni brani e poesie: tra questi la testimonianza di Bruna Paoli, il cui padre Giuseppe venne gettato in una foiba. Residente dal 1967 nel villaggio Giuliani Dalmati a Borsano, in una recente intervista ha dichiarato: ”La guerra e l’odio razziale mi hanno derubato di mio padre e dell’infanzia, è stata una tragedia dalla quale ho imparato a guardare l’altro come un prossimo che dobbiamo aiutare”.

La cerimonia sarà trasmessa in diretta sulla pagina Fb Città di Busto Arsizio.

Vota l’evento 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ancora votato)
Loading...
DOVE
Non sono pervenute indicazioni sul luogo dell'evento
QUANDO
10/02/2021

10.30

ORGANIZZATO DA
Non sono pervenute indicazioni sull'organizzatore dell'evento