Il Dolore Soffocato

Domenica 19 giugno alle ore 16 presso la Sala Tramogge (Molini Marzoli), l’A&G PRODUCTION e il laboratorio cinematografico “CIAK SI GIRA” presentano la fiction “Il Dolore Soffocato” della regista Amalia Ignazi.

Perché tendiamo a stigmatizzare la malattia mentale?

Perchè non la conosciamo, perchè abbiamo troppi pregiudizi, perchè emarginiamo i malati. Ci vergogniamo dei disturbi psichici, siamo convinti che segnino per sempre e che per curarli si possa fare ben poco. Li classifichiamo tutti in un unico grande calderone, quello della pazzia.

Invece ci sono soluzioni in grado di migliorare la qualità della vita
L’isolamento è solo rinuncia, solo paura.

Questo è solo un piccolo assaggio dei temi che verranno trattati.

Come afferma la regista Amalia Ignazi “lo scopo di questo progetto è quello di accendere i riflettori su una patologia ancora molto misteriosa e incompresa che ha una ricaduta psico-sociale, economica e sanitaria molto importante.
Il problema della cura impegna gravemente i caregivers e i luoghi di assistenza che vedono questi pazienti peggiorare ogni giorno e diventare soggetti totalmente avulsi dalla realtà. La sfida è quella di credere in un recupero, non si sa se utopistico o meno, basato sull’amore accogliente, la comprensione, la tenerezza e la dedizione. Il primo passo è crederci!”

Prima della proiezione della fiction il geriatra Aldo Biolcati proporrà un approfondimento sugli aspetti clinici e farmacologici della sindrome di Alzheimer. E’ previsto anche un momento musicale a cura dei Mandolinisti Bustesi.

Vota l’evento 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Non ancora votato)
Loading...